aktuell news head it

Iran hpIran I Inondazioni senza precedenti

Le forti piogge che sono cadute su gran parte dell'Iran dal 19 marzo hanno letteralmente allagato il Paese.

Le inondazioni sono di tale gravità che il governo iraniano le ha definite "senza precedenti"; hanno interessato 25 delle 31 province, e finora 62 persone hanno perso la vita a causa del maltempo. Nelle strade l'acqua arriva fino a tre metri di altezza, e le persone sono bloccate sui tetti. In molti luoghi manca l'elettricità, e intere province sono praticamente tagliate fuori dal mondo esterno, senza mezzi di comunicazione.

Quando l'acqua ha inondato il paese, molti impiegati amministrativi erano in vacanza per celebrare il Capodanno persiano. Inoltre, a causa delle sanzioni economiche contro l'Iran, le risorse finanziarie del Paese sono limitate per fornire un'assistenza efficace alla popolazione e il divieto di accettare donazioni da parte di stranieri ha reso la situazione ancora più critica.

Nei giorni scorsi l'Iran ha accettato un'offerta di assistenza da parte della Croce rossa tedesca e il Dipartimento degli affari esteri (DFAE) svizzero. Secondo la Mezzaluna rossa iraniana 47.000 persone sono state tratte in salvo e 27.000 persone sono ospitate in rifugi di emergenza.

ACP può aiutare la popolazione nonostante le sanzioni e le restrizioni; sosteniamo i nostri partner locali che forniscono cibo, acqua potabile, vestiti e riparo ai bisognosi e preghiamo per il popolo iraniano.