aktuell news head it

Armenien News webArmenia: un centro per raggiungere gli islamici

Dopo un lungo e serrato confronto con la burocrazia locale, finalmente lo scorso 19 ottobre a Erevan, capitale dell’Armenia, è stata posata la prima pietra del nuovo centro ACP.

Il via ai lavori è stato dato alla presenza dei responsabili del progetto e di una delegazione di ACP proveniente dalla Svizzera; per Andreas Maurer, referente ACP per l’Armenia, si è trattato di un momento particolarmente toccante, soprattutto in considerazione dei faticosi passaggi burocratici che la concessione dei permessi ha richiesto.

L'Armenia viene tradizionalmente considerata il Paese che per primo ha abbracciato la testimonianza cristiana, e ancora oggi il 90% della popolazione fa parte della chiesa apostolica armena; oltre alla chiesa maggioritaria esistono diverse altre comunità cristiane autonome, tra i cui membri è particolarmente sentito il desiderio di ricevere una formazione adatta a trasmettere il vangelo ai musulmani in modo efficace.

Il centro ACP a Erevan nasce proprio con lo scopo specifico di trasmettere il messaggio del vangelo ai musulmani: l’Armenia gode di una posizione ideale, perché tre dei paesi con cui confina - Iran, Azerbaigian e Turchia - sono a maggioranza islamica e il Paese, in particolare la sua capitale, vede un'intensa presenza di musulmani provenienti dai Paesi vicini, che raggiungono Erevan per i motivi più vari: lavoro, vacanze, ragioni familiari e per formazione accademica. Un'occasione unica per comunicare loro il Vangelo, occasione che i credenti armeni non vogliono sprecare.