aktuell news head it

Russia 24Buriazia/Russia | Il seme della chiesa

Cinque pastori partecipano a un corso per la creazione di nuove chiese a Barguzin, Ust-Barguzin, Kjahta, Gusinoosersk e Ulan-Ude. I nomi di quei luoghi sono sconosciuti ai più, ma si trovano nella Repubblica di Buriazia, in Russia.

Racconta il nostro partner locale: vivo e lavoro in Buriazia, nel distretto della Federazione Russa in Estremo Oriente. Fino a qualche anno fa, nei centri distrettuali non si trovava una sola chiesa libera, per non parlare delle città e dei villaggi più piccoli. Noi, una squadra determinata di cinque pastori originari di Barguzin, Ust-Barguzin, Kjahta, Gusinoosersk e Ulan-Ude, non potevamo lasciare la situazione in quel modo. Insieme ad Andreas Berglesow, abbiamo pianificato di far fronte a quella mancanza.


Dopo approfondite ricerche e aver esplorato le possibilità, quattro anni fa io e la mia famiglia ci siamo trasferiti a Sakamensk, vicino al confine con la Mongolia. Lì ci siamo subito sentiti a casa, in uno dei rari appartamenti in affitto.


Ex tossicodipendenti come collaboratori

Non eravamo soli. Abbiamo ricevuto il sostegno di alcuni ex tossicodipendenti che, con determinazione, avevano superato il programma di riabilitazione e la successiva scuola biblica. Uomini consapevoli di cosa significhi affogare in una palude di droga e di alcol, e poi essere salvati. Persone che hanno coscienza di quanto la gente abbia bisogno di Gesù. Evangelisti che ora stanno dando il loro cuore e la loro anima nella liberazione degli altri.


Trampolino e recinzioni

All’inizio abbiamo organizzato degli incontri settimanali con i bambini: si trattava di un “pubblico” molto riconoscente, che amava saltare all’impazzata sul trampolino che avevamo comprato appositamente per loro. In quel modo siamo entrati in contatto con i loro genitori. Ci siamo impegnati per il bene della città, laddove ce n’era bisogno. Abbiamo costruito recinzioni, lavorato negli orti, ripulito la città dai rifiuti e fatto molto di più.


La combinazione di un’“energica” predicazione, della preghiera e dell’aiuto di Dio ha permesso alla nostra chiesa di svilupparsi. Alcuni membri hanno cominciato ad assumersi dei compiti di responsabilità e sono coinvolti in diversi settori. Allo stesso tempo, trasmettiamo il prezioso messaggio di salvezza in Gesù Cristo anche all’esterno, due volte l’anno, con il supporto di gruppi di evangelizzazione della Scuola Biblica di Angarsk. Abbiamo aperto pure un centro di cura, nel quale tre donne stanno già “lasciando andare” il loro passato di tossicodipendenza.


Sono trascorsi quattro anni dal nostro arrivo. Grazie all’aiuto di Dio e al supporto di ACP, siamo riusciti a realizzare in qualche modo la nostra visione: una chiesa splendida in una città grigia.