aktuell news head it

Novità 18 Segnali di fumo, messaggi in una bottiglia, tamburi...

… se questi sono stati mezzi d’informazione nelle foreste e in zone remote del mondo, per fortuna oggi esistono strumenti più moderni per comunicare.  Letteratura stampata, radio, televisione e, soprattutto, internet . Questi strumenti, che per noi occidentali sono usuali, sono una autentica novità nell’evangelizzazione quando vengono usati alle estremità della terra e in certi luoghi dove è difficile essere presenti di persona, anche a causa di restrizioni politiche e religiose.

Per far arrivare “la buona notizia”, alle persone che non l'hanno mai sentita, qualsiasi mezzo di comunicazione va bene. Ma ci sono mezzi, naturalmente, più efficaci di altri.

Missionari ed evangelisti:

ACP internazionale invia ancora oggi, in casi particolari, dei missionari "dall’estero". Tuttavia, si è resa conto che questi missionari hanno difficoltà nel familiarizzare con la cultura locale, impresa lunga e ardua. Per questo motivo ACP  sostiene economicamente sempre di più evangelisti locali. Questi evangelisti e pastori conoscono bene la lingua e i costumi dei loro gruppi etnici e quindi corrono meno rischi di creare incomprensioni. Questi missionari possono usufruire anche di mezzi tecnologicamente avanzati per il loro ministerio.

Bibbie audio, lettori MP3, hotspot WiFi:

L’uso di audio-Bibbie e lettori MP3 a energia solare facilitano la diffusione del messaggio in zone remote della terra e in nazioni chiuse al Vangelo, dove agli stranieri in generale, e ai missionari in particolare, è negato l'accesso.

A volte viene usata la strategia di installare piccoli hotspot WiFi portatili- attivati in modo discreto – che possono dare accesso a Bibbie online o film cristiani in un raggio limitato usando uno smartphone. Queste sono soluzioni tecnologiche intelligenti per i paesi dove anche il solo possesso di una Bibbia è severamente vietato e punito.

TV / Radio:

In alcuni paesi, ACP sostiene stazioni radio attraverso le quali il messaggio biblico viene trasmesso a centinaia di migliaia di persone in FM, fino a raggiungere, potenzialmente, milioni di ascoltatori. ACP co-sponsorizza anche la stazione televisiva SAT7, che fornisce trasmissioni cristiane nel mondo musulmano. È impressionante l'enorme quantità di feedback degli spettatori, che ci scrivono ponendo tantissime e interessanti domande. Da questo comprendiamo il loro profondo desiderio di conoscere Dio e questo ci sprona ad aumentare il nostro contributo a questi ministeri.

Vi preghiamo di sostenere questi metodi tecnologici, anche se costosi, con un contributo finanziario.

Vi ringraziamo di cuore e vi ringrazieranno tutti coloro, che attraverso internet, radio e televisione saranno raggiunti dal messaggio di amore e salvezza che solo Cristo può dare.