aktuell gebetsanliegen head it

Mondo 34In missione nel mondo

Uno sprint richiede delle qualità diverse rispetto a una maratona. I nostri collaboratori all’estero li possiamo considerare dei “maratoneti”. Sono estremamente impegnati e fanno molti sacrifici. Non hanno familiarità con la “classica” settimana di 40 ore. Per loro la giornata finisce quando non c’è più lavoro, cioè praticamente mai. Le richieste sono numerose e le esigenze grandi. Ma il loro cuore è enorme. Spesso i missionari si trovano di fronte delle persone con livelli culturali molto bassi o che praticano l’occultismo. Tutto questo lavoro porta con sé il rischio di un esaurimento da parte dei nostri collaboratori.

Preghiamo ...

> per la saggezza di riconoscere ciò che è vero e ciò che non lo è;
> di avere dei buoni e leali collaboratori locali;
> perché i missionari ricevano una nuova forza spirituale, mentale e fisica.