aktuell gebetsanliegen head it

Preghiera 5Italia | A Brindisi, più vicini al prossimo

Grazie alla distribuzione di pacchi natalizi in collaborazione con ACP, il partner Brindisi Tabernacle è entrato in contatto con centinaia di persone, alcune delle quali sono state anche aiutate nella compilazione delle domande online per ricevere i buoni spesa dal Comune. Questo contatto “ravvicinato” con tante persone in un periodo in cui la “distanza sociale” è diventata una normalità, ha rinnovato nel nostro partner la comprensione di chi sia il nostro “prossimo”.

Nella parabola del Buon Samaritano, il dottore della legge pone una domanda: «Chi è il mio prossimo?». Gesù non ha mai davvero risposto a quel quesito, che da parte del dottore della legge era stato posto non tanto per un interesse reale ma, piuttosto, per giustificare se stesso. Gesù gli racconta una parabola e lo invita ad essere il prossimo di qualcuno: «Va’ e fa’ anche tu la stessa cosa».

Questa pandemia non ha fatto altro che peggiorare e portare a galla tanti problemi, in particolare legati al lavoro in nero che già in passato molte persone praticavano a Brindisi. Ci troviamo nel pieno di un’emergenza alimentare e sociale, che probabilmente si protrarrà per tutto il 2021, in città e in tutta la provincia.

Preghiamo…

> che Dio possa mettere davanti ai volontari di Brindisi Tabernacle altre persone, per continuare a mostrare in maniera pratica l’amore di Dio;
> che il nostro partner possa trovare un altro spazio adiacente a quello attuale che permetta loro di ampliare il magazzino esistente e allo stesso tempo di avviare alcune attività di assistenza amministrativa e legale per le decine di famiglie che sostengono mensilmente con i pacchi alimentari;
> che il Comune possa riconoscere il grande impegno in queste attività e possa sostenerli in maniera concreta;
> che Dio permetta loro di “avvicinare” tante persone che stanno morendo spiritualmente e che stanno aspettando qualcuno che non passi oltre, ma che si fermi, si prenda cura ed abbia un sincero affetto per la loro vita.