syrien uebersicht it

tuerkeiSyrien2 slRitorno a Kobane

Dopo mesi di attacchi da parte dell’Isis, la città di Kobane è quasi completamente distrutta. Le esigenze sono molteplici, in particolare si fa sentire l’assenza di acqua ed energia elettrica. In queste condizioni una vita normale è solo un’utopia, ma nonostante questo migliaia di rifugiati sono ritornati e cercano riparo nelle tende o fra le macerie. ACP sostiene il re-insediamento della popolazione nella città.

Il dramma di Kobane
A metà dell’anno scorso i terroristi dell’Isis hanno attaccato nuovamente la città, si sono fatti strada a forza di bombe, sono passati sistematicamente di casa in casa presentandosi come curdi: «Siamo qui per proteggervi, lasciateci entrare!» Gli abitanti spaventati hanno aperto la porta, i terroristi sono entrati e hanno assassinato indiscriminatamente chiunque abbiano trovato. Quando l’Isis è stato nuovamente respinto si è lasciato alle spalle centinaia di morti – in parte si tratta di persone che erano ritornate a Kobane dopo la permanenza nostro campo – e un numero significativo di sopravvissuti risulta traumatizzato.

Speranza e disperazione
ACP si impegna a sostegno delle migliaia di persone che stanno ritornando nella città dai campi profughi allestiti in territorio turco a pochi chilometri da Kobane. Si tratta di assisterle nella ricerca di un’abitazione aiutandole a ritrovare una vita dignitosa; in questo modo anche il flusso di profughi verso l’Europa potrebbe ridursi. Il prezzo tuttavia è alto: le autorità turche stanno esercitando una crescente pressione nei confronti dei curdi e chiudono le frontiere, mentre la Russia bombarda le possibili vie alternative per raggiungere la città. L’Isis continua a minacciare il nostro referente locale e i suoi collaboratori con messaggi del tipo: «Ti troveremo, ti decapiteremo e butteremo la tua testa ai cani». Minacce che vanno prese sul serio.

Progetti di soccorso umanitario di ACP
Fino alla metà del 2015 la priorità negli aiuti era rivolta ai campi profughi gestiti da ACP sul territorio turco. Ora continuiamo comunque a rifornire di beni alimentari e medicinali i rifugiati rimasti nei campi, ma i nostri sforzi puntano principalmente sulla Siria per offrire aiuto nel reinsediamento a Kobane.

News

Siria 45

Siria | Ora più che mai

Notizie incoraggianti dalla zona di guerra. I volontari locali fronteggiano l’emergenza andando oltre le loro possibilità.
18. Novembre 2019
4
Siria 28

Siria | Campi in fiamme

Non c'è fine alle sofferenze per i nostri fratelli in Medio Oriente.
22. Luglio 2019
155
syrien

Siria: natale storico a Kobane

Il nostro team ha scoperto una chiesa a circa 150 km fuori da Kobane. La chiesa era stata trasformata in una prigione.
11. Dicembre 2017
275
Syrien TodeinesKaempfers

Siria: morte di un combattente

Amir*, dopo la conversione, è stato insieme ad ACP nei posti più pericolosi per portare aiuto alle persone colpite dalla guerra civile. Con la sua scomparsa abbiamo…
18. Ottobre 2017
441
Raqqa Engel in der Hölle

Siria: Il dramma di Raqqa

L’offensiva decisiva per scacciare la milizia dell’Isis dalla roccaforte siriana di Raqqa è iniziata.
03. Luglio 2017
316