aktuell news head it

Novità 8 Bulgaria : La luce in fondo ad un buio tunnel.

Nel nostro centro per i senzatetto di Gorna Oryahovitsa, le persone trovano un tetto temporaneo sulla testa e un sostegno per rimettere insieme le loro vite.
Alcuni di questi provengono da storie terribili: uno di questi è Emil.

"Ho avuto un'infanzia felice. Dopo ho rovinato tutto. Dipendenze, amici sbagliati e infine il crimine. La mia famiglia è andata in pezzi. Pensavo di essere fortunato perché non ero ancora stato preso per nessuno dei miei crimini ma è durato poco.

Rilasciato dalla prigione, sono rimasto senza niente. Dopo che un datore di lavoro si è approfittato di me e mi ha messo sulla strada in pieno inverno, sono andato alla stazione di polizia più vicina in totale disperazione: «O mi aiutate o ucciderò qualcuno per poter tornare in prigione». Sono stato portato nel centro di recupero e nonostante il mio passato oscuro, sono stato accettato.

Mi è stato dato un letto, vestiti e cibo. La squadra si è presa cura di me in modo commovente. Mi hanno aiutato a ottenere una carta d'identità e a trovare un lavoro permanente e un appartamento. Ora che sono fuori mi rendo conto di quanto erano preziose le persone che mi hanno recuperato.

Oggi sta andando meglio. Sono così grato per questa svolta nella mia vita. Mi tengo in contatto con il personale che mi ha "salvato". Continuano ad accompagnarmi. Non c'è dubbio nella mia mente che senza di loro e l'aiuto di Dio, sarei tornato in prigione molto tempo fa".

Se vuoi aiutarci a fare la differenza contattaci o scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.