aktuell gebetsanliegen head it

Etiopia 44Etiopia | Espulsi senza niente con sé

I conflitti etnici hanno portato morte e distruzione in Etiopia occidentale. Un pastore riferisce che ventotto membri della sua chiesa sono stati assassinati durante le rivolte. Duecentocinquantamila persone sono state espulse, di cui il 75% si stima che siano cristiani. Molti hanno perso tutti i loro averi. In certi casi, non è rimasto loro altro che i vestiti che indossavano. Alcuni hanno trovato rifugio presso i parenti e molti vivono nei campi. Tutti hanno in comune il fatto di vivere senza reddito, senza cure mediche e, soprattutto, senza prospettive. La malaria è diffusa e viene segnalata anche la presenza del colera.

Preghiamo per...

> un miglioramento della situazione nelle zone di disordine;
> un incoraggiamento dei cristiani, in particolare dei leader spirituali;
> una protezione contro le epidemie;
> un aiuto e una nuova prospettiva per gli sfollati.