aktuell gebetsanliegen head it

Haiti 16Haiti | Tra omicidi, rapimenti e coprifuoco

Il nostro partner ad Haiti ci scrive: «Qui le cose non vanno bene. Ci sono molta tensione e insicurezza, oltre a omicidi spietati e rapimenti. È in atto una guerra tra poliziotti e soldati. È stato istituito un coprifuoco a partire dalle 18: nessuno può uscire di casa oltre quell’orario. Le persone fuggono dal Paese, vanno nella Repubblica Dominicana, in Guyana, ecc... Questo ha delle conseguenze sulle scuole, sulle chiese e su tutta la nazione. Pregate per noi».

Preghiamo che...

> per la protezione dei cristiani ad Haiti;
> perché i cristiani possano essere una luce nell’oscurità;
> per un cambiamento della situazione nel Paese.