aktuell gebetsanliegen head it

Italia 29Italia | Futuro incerto

Le spiagge sono state ripulite, i ristoranti e le caffetterie hanno riaperto, in alcune regioni gli studenti sono tornati a lezione e anche chi ha più di 65 anni esce di nuovo per fare la spesa. Mano a mano il Paese sembra recuperare una certa normalità. Per alcune persone questo accade con qualche esitazione in più, mentre per altri non sarà più lo stesso: il lavoro, i soldi e il cibo scarseggiano. Prima dell’emergenza, 5 milioni di italiani vivevano al di sotto della soglia di povertà; oggi si stima che possano diventare oltre 10 milioni in un futuro molto prossimo. L’Italia ha bisogno di aiuto, veloce, semplice ed efficiente.

Preghiamo ...

> ci siano sempre più persone generose che donino cibo e beni materiali;
> sempre più volontari possano aiutare nella raccolta e nella distribuzione di beni e di alimenti;
> i cuori delle persone aiutate si aprano, ascoltino e ricevano il Vangelo.