aktuell gebetsanliegen head it

Preghiera 1Italia | Azione Pacchetto Regalo 2020

In un anno come quello appena trascorso, completamente stravolto dall’emergenza sanitaria, ci siamo resi conto di quanto un piccolo pensiero possa fare la differenza. Anche nel 2020 ACP non ha potuto mancare al consueto appuntamento con il progetto Azione Pacchetto Regalo.

Un pacco regalo non aiuta certo a pagare le bollette o l’affitto, ma ha un impatto importante su tanti bambini e sulle loro famiglie, trasmettendo loro un messaggio di grazia e di fiducia verso il futuro. Un piccolo gesto d’amore, un regalo fatto senza un tornaconto, è in grado di riaccendere la speranza a chi è completamente a terra.

Questo regalo diventa un’immagine, un rimando al Dono per eccellenza, quello che Dio ha fatto all’umanità in Cristo Gesù, donandoci il perdono, la pace e la riconciliazione con Lui. Le limitazioni e le difficoltà causate dalla pandemia non sono state poche. Per questo motivo siamo riconoscenti al Signore per i partner e i volontari che hanno lavorato con impegno e dedizione, superando gli ostacoli, per allestire nella sede ACP di Torino circa 500 pacchi per bambini.

Qualche giorno prima di Natale, oltre 150 sono stati distribuiti ad altrettanti bimbi di un quartiere popolare nella periferia nord di Torino. Abbiamo visto come i loro volti si illuminavano nell’ascoltare le canzoni e le testimonianze dei volontari di alcune chiese. Siamo persuasi che un piccolo gesto come questo possa accendere una luce nei cuori e le persone possano percepire l’amore di Cristo, che dona incoraggiamento e forza.

Anche quest’anno il progetto ha avuto una valenza nazionale: da Torino a Brindisi, da Napoli a Treviso, numerose chiese si sono adoperate per l’allestimento e la distribuzione dei pacchi. Anche la Svizzera ha contribuito donando 1.000 pacchi destinati alle famiglie bisognose italiane.

Preghiamo…

> che le persone possano vedere una dimostrazione concreta dell’amore di Dio in ogni singolo pacco;
> che ogni regalo fornisca a chi è impegnato nella distribuzione un’occasione di raccontare del Dono per eccellenza, Gesù Cristo;
> che anche altri fratelli e sorelle, incoraggiati da questo progetto, possano adoperarsi in favore di coloro che sono nella povertà materiale e spirituale.